--------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE ---- Siena ------------ >

admin

24/ 8/ 2016 ------ 14:08

 

August 2016
M T W T F S S
« Nov    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

siti web preferiti

sede a Benevento - gruppo mostrogirasole - Migrantes siena - acli colf siena

    sede a via roma, San gior­gio del San­nio Ben­evento del GRUPPO MOSTROGIRASOLE (migrantes siena, acli­colf siena, coop il gira­sole, arte saman

    Roma, mostro DGL Ed altre ass.)

      U3A1U1U2

    Alcune foto della sede in via roma San Gior­gio del San­nio BN

    precisazioni attività CAF ACLI e sportello MONDO COLF

      Con la pre¬≠sente informi¬≠amo che per quanto attiene le attiv¬≠it√† del CAF Acli non abbi¬≠amo nes¬≠suna respon¬≠s¬≠abil¬≠it√† in mer¬≠ito alle ¬†cor¬≠retta ges¬≠tione dei mod¬≠elli di dichiarazione dei red¬≠diti e di altre incombenze. In par¬≠ti¬≠co¬≠lare gi√† ¬†da tempo ci arrivano ¬†richi¬≠este di ver¬≠i¬≠fica attra¬≠verso le strut¬≠ture con noi con¬≠ven¬≠zion¬≠ate del gruppo Mostro¬≠Gi¬≠ra¬≠sole (attiv¬≠it√† che si occupa anche di tutela tec¬≠nico legale) ebbene a fronte delle molte richi¬≠este di ver¬≠i¬≠fica su mod¬≠elli 730 e unico rifer¬≠iti al 2011 e al 2012 abbi¬≠amo potuto accertare che per ¬†oltre il 40 % non anda¬≠vano pre¬≠sen¬≠tati, questo ci fa pre¬≠sumere che ¬†il Caf Acli pro¬≠prio per diret¬≠tiva di ges¬≠tione sia ind¬≠i¬≠riz¬≠zato ad effet¬≠tuare tale prestazione, in ogni caso, per ricavarne il com¬≠penso richiesto. Tale non cor¬≠retta attiv¬≠it√† si estende anche ad altri servizi quali cal¬≠colo e ver¬≠sa¬≠mento IMU rilas¬≠cio ISEE, in questo ultimo caso l‚Äôerroneo ‚Äúcal¬≠colo‚ÄĚ dello stesso ha imped¬≠ito ad alcuni utenti di usufruire di agevolazioni sul canone di locazione.
      Per quanto attiene lo sportello MONDO COLF che ormai da anni viene gestito da Acli Provin¬≠ciale di Siena prima nella sede di via La Lizza e poi presso il Patronato di via Mas¬≠se¬≠tana Romana noi non abbi¬≠amo alcuna respon¬≠s¬≠abil¬≠it√† rel¬≠a¬≠ti¬≠va¬≠mente alla non cor¬≠retta ges¬≠tione con¬≠trat¬≠tuale colf che diversi soggetti lamen¬≠tano riv¬≠ol¬≠gen¬≠dosi alla nos¬≠tra strut¬≠tura.¬†Con¬≠fer¬≠mi¬≠amo che le attiv¬≠it√† gestite in Acli Siena sono ¬†svolte da soggetto ¬†non legit¬≠ti¬≠mato anche per¬≠ch√®, per statuto, ¬† √® ¬†l‚Äô asso¬≠ci¬≠azione pro¬≠fes¬≠sion¬≠ale acli colf ¬†che si deve occu¬≠pare di tale set¬≠tore e che in tutta la provin¬≠cia di Siena la stessa √® rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tata dalla nos¬≠tra strut¬≠tura (Acli colf Siena). La stessa Acli Nazionale , anche attra¬≠verso la falsa respon¬≠s¬≠abile nazionale Acli colf, Raf¬≠faella Maioni, ha preteso ¬†anche attra¬≠verso minacce e ricatti ¬†di las¬≠cia¬≠r¬≠gli ¬†‚Äúl‚Äôosso‚ÄĚ ¬† con¬≠tin¬≠uando di forza ad appro¬≠pri¬≠arsi di tale attiv¬≠it√† in prati¬≠ca¬≠mente tutte le province ital¬≠iane per un chiaro fine eco¬≠nom¬≠ico.¬†Rib¬≠a¬≠di¬≠amo quindi che ci dis¬≠so¬≠ci¬≠amo da tale ¬†ille¬≠git¬≠tima ges¬≠tione e cre¬≠di¬≠amo un gravis¬≠simo ¬†‚Äúaffronto‚ÄĚ a molte famiglie ital¬≠iane l‚Äôavere uti¬≠liz¬≠zato ‚Äúdenaro pub¬≠blico‚ÄĚ per circa ¬†un mil¬≠ione di euro¬†per la real¬≠iz¬≠zazione della strut¬≠tura del patronato di via Mas¬≠se¬≠tana Romana.

      U.T.L.

      Il resp. rap­porti con Acli

      Luigi De Gregorio

      ATTUALI ILLEGITTIMITA’ E ILLEGALITA’ DEL COMMISSARIO ACLI SIENA

        Con la pre¬≠sente informi¬≠amo che Acli Siena √® com¬≠mis¬≠sari¬≠ata e attual¬≠mente gestita da un pre¬≠sunto com¬≠mis¬≠sario Mat¬≠teo Brac¬≠ciali il quale sta operando ille¬≠git¬≠ti¬≠ma¬≠mente al fine di esclud¬≠ere la nos¬≠tra strut¬≠tura e per con¬≠sen¬≠tire alla parte ‚Äúmar¬≠cia‚ÄĚ di Acli di con¬≠tin¬≠uare ad oper¬≠are ille¬≠git¬≠ti¬≠ma¬≠mente e ille¬≠gal¬≠mente.
        Il sig. Mat­teo Brac­ciali è con­sigliere comu­nale nel comune di Arezzo e quindi auto­mati­ca­mente decaduto da ogni ruolo in Acli.
        I ruoli che lo stesso rico­pre sono molteplici: vicepres­i­dente acli Arezzo mem­bro del con­siglio e del patronato.
        Questo ci fa pre­sumere che il sis­tema Acli sia gestito in gran parte fuori da ogni regola morale e legale e da per­son­aggi senza fac­cia e ver­gogna che spesso approf­ittano di loro posizioni di potere per rag­giun­gere i loro per­son­ali obi­et­tivi e non per i fini di cui allo statuto che dovreb­bero rispettare e attuare.
        Lo stesso M.Bracciali con¬≠tinua ad appog¬≠giare col¬≠oro che hanno provo¬≠cato lo ‚Äúsfas¬≠cio‚ÄĚ delle Acli di siena con il loro com¬≠por¬≠ta¬≠mento ille¬≠gale e ille¬≠git¬≠timo, nat¬≠u¬≠ral¬≠mente ora vor¬≠rebbe allon¬≠tanare chi li ha denun¬≠ciati anche penal¬≠mente per brogli e per otten¬≠i¬≠mento di finanzi¬≠a¬≠menti MPS in maniera ille¬≠git¬≠tima e ille¬≠gale.
        La cosa peg¬≠giore di tutto questo √® che molti che sanno stanno zitti e questo ci fa capire quanto siano impli¬≠cati nelle ille¬≠git¬≠tim¬≠it√† e ille¬≠gal¬≠it√† palesi di Acli Siena. Ovvi¬≠a¬≠mente chi ha ottenuto che un pro¬≠prio par¬≠ente facesse parte del servizio civile non pu√≤ par¬≠lare, come altri che hanno ottenuto un pic¬≠colo lavoro o incar¬≠ico. Questo √® il vero prob¬≠lema, lo ‚Äúsporcarsi‚ÄĚ per pochi spic¬≠ci¬≠oli per poi essere quasi incon¬≠sapevol¬≠mente ricat¬≠ta¬≠bili.
        INVITIAMO TUTTI A NON RECARVI PRESSO ACLI SIENA PER ATTIVITA’ RELATIVE ALLA GESTIONE DEI COLLABORATORI FAMILIARI, questo per­chè tutte le attiv­ità rel­a­tive ai col­lab­o­ra­tori famil­iari sono pre­rog­a­tiva di Acli Colf siena, che ille­gal­mente e ille­git­ti­ma­mente il pre­sunto com­mis­sario pub­bli­cizza sul sito acli siena e presso il patronato e che con­tinua a far gestire in barba ad ogni norma in essere.
        DETTE ATTIVITA’ sono appunto di nos­tra com­pe­tenza e quanto indi­cato nei siti Acli siena e/o nazion­ali è FALSO e mira ad appro­pri­arsi, come alla sci­olta ges­tione Acli Siena, di quanto di nos­tra esclu­siva com­pe­tenza.
        VI INFORMIAMO ANCHE CHE LA SEDE DI VIA LA LIZZA è anche la nos­tra sede legale ed oper­a­tiva e che la nos­tra strut­tura con­tinua ad essere attiva e che presso la stessa saremo pre­senti a nos­tra dis­crezione con le nos­tre attiv­ità.
        Questa comu­ni­cazione vuole solo tute­lare chi si reca presso i loro ille­git­timi sportelli e in tal modo avalla il loro oper­ato.
        Vi ricor¬≠diamo anche che cos√¨ facendo aval¬≠late anche lo spreco di quello che √® da definirsi ‚Äúdenaro pub¬≠blico‚ÄĚ rel¬≠a¬≠tivo alla real¬≠iz¬≠zazione del patronato Acli di Mas¬≠se¬≠tana Romana, strut¬≠tura costata circa un mil¬≠ione di euro, somma in parte for¬≠nita da Acli Nazionale (300 mila euro) e per circa 600 mila euro ancora da sal¬≠dare a M.P.S., chiara¬≠mente avendo sci¬≠olto il con¬≠siglio provin¬≠ciale di Siena, a detta di imp¬≠ie¬≠gati oper¬≠anti in acli (avanti a 3 per¬≠sone), attual¬≠mente il patronato sarebbe pro¬≠pri¬≠et√† di Acli nazionale e questa ci fa pre¬≠sumere essere una azione volta ad elud¬≠ere il saldo delle somme dovute e l‚Äôarricchimento del pat¬≠ri¬≠mo¬≠nio¬†Acli.

        U.T.L.
        IL RESP. Rap­porti con Acli
        Luigi de Gregorio

        Presentazione del libro Il bacio del pane di Carmine Abate

          Impor¬≠tante incon¬≠tro con lo scrit¬≠tore Carmine Abate che vince nel 2012 la 50¬į edi¬≠zione del pre¬≠mio Campiello con il Romanzo La Col¬≠lina del Vento.
          Adri­ana Almeida Di Nardo è pre­sente all’interessante incon­tro dove lo scrit­tore rac­conta anche della sua vita da migrante.

          Nella foto da destra: Carmine Abate, Alessan­dro Pin­ciani vicepres­i­dente Provin­cia di Siena e Adri­ana Almeida di Nardo Pres­i­dente Migrantes Siena.
          abate

          convenzione con COCKEREL Galleria Porta Siena

            Con­ven­zione con GS Food s.r.l.
            COCKEREL Gal­le­ria Porta Siena piazza Rosselli, Siena.
            La con­ven­zione prevede uno sconto del 15 % su tutti i prodotti di ris­torazione disponi­bili.
            Gli asso­ciati del gruppo Mostro­gi­ra­sole cos­ti­tu­ito da: ass. Migrantes Siena, ass. Acli­colf Siena, ass. mostro­gi­ra­sole, azienda mostro dgl, coop il gira­sole, potranno accedere a tale agevolazione mostrando la tessera unica associativa(del costo di euro 15,00 per anno) agli addeti alla ven­dita. Negli stessi locali di COCKEREL sarà pos­si­bile orga­niz­zare, pre­vio accordo con il gruppo Mostro­Gi­ra­sole (rap­p­re­sen­tato a Siena dalla Pres­i­dente Migrantes Siena Adri­ana Almeida Di Nardo), eventi di ogni tipo anche legati alle carat­ter­is­tiche tipiche del paese di prove­nienza. Sarà anche pos­si­bile fornire a costo agevolato un servizio di ris­torazione presso la pro­pria casa o altro luogo (il cuoco a casa).
            La con­ven­zione è stata stip­u­lata con carat­tere di esclu­siv­ità rel­a­ti­va­mente alle asso­ci­azioni di stranieri del territorio.

            ACLI COLF PRINCIPALE STRUMENTO ASSOCIATIVO RIVOLTO ALL'IMMIGRAZIONE

              Ci teni¬≠amo a rib¬≠adire quanto ormai sancito in diverse occa¬≠sioni da Acli Nazionale, Patronato Acli, ¬†ecc ¬†che: ‚ÄúAcli Colf rap¬≠p¬≠re¬≠senta il prin¬≠ci¬≠pale stru¬≠mento asso¬≠cia¬≠tivo riv¬≠olto all‚Äôimmigrazione‚ÄĚ (citazione presa da comu¬≠ni¬≠cazione uffi¬≠ciale di Patronato Acli), rite¬≠ni¬≠amo, per tanto, quanto meno ille¬≠git¬≠tima la comu¬≠ni¬≠cazione uffi¬≠ciale invi¬≠at¬≠aci, nel 2011, dal pres¬≠i¬≠dente provin¬≠ciale di Siena Francesco Rossi nella quale ¬†diceva:‚ÄĚ ACli Colf Siena svolge attiv¬≠it√† impro¬≠pria in quanto si occupa di immigrazione‚ÄĚ.

              Tanto esposto per la dovuta trasparenza che per noi è un obbligo.

              Luigi De Gregorio

              chiarimenti MONDO COLF

                Vogliamo scusarci con tutte le per¬≠sone, asso¬≠ciate o no, che ci chiedono con¬≠tin¬≠u¬≠a¬≠mente di inter¬≠venire per¬† far fun¬≠zionare meglio lo sportello ‚Äúmondo colf‚ÄĚ, pre¬≠sente da circa 2 anni nella sede provin¬≠ciale di siena, ma purtroppo non pos¬≠si¬≠amo fare nulla in quanto tale servizio √® tenuto e gestito,¬† impro¬≠pri¬≠a¬≠mente, da acli provin¬≠ciale di siena, in molte occa¬≠sioni infatti il pres¬≠i¬≠dente Acli Siena, Francesco Rossi, ha negato¬†¬†la vera natura¬†e apparte¬≠nenza dello stesso e¬†ha rib¬≠a¬≠dito che tale¬†servizio¬† non riguarda asso¬≠lu¬≠ta¬≠mende le acli colf.¬†In una riu¬≠nione di pres¬≠i¬≠denza il diret¬≠tore del patronato Acli Siena, Clau¬≠dio Barsac¬≠chi, ha addirit¬≠tura rib¬≠a¬≠dito la posizione del Pres¬≠i¬≠dente, anzi con forza ha detto piu o meno anche queste parole ‚Äú¬†non temo smen¬≠tita e di questo mi assumo piena respon¬≠s¬≠abil¬≠it√†¬†‚ÄĚ, nat¬≠u¬≠ral¬≠mente¬† riferisco quello che si sen¬≠tiva, visto il tono, anche dalla sala di attesa di Acli siena dove ero con altre per¬≠sone e associati.

                ¬†A sup¬≠porto di quanto dici¬≠amo alleghi¬≠amo la con¬≠ven¬≠zione nazionale ‚Äúmondo colf‚ÄĚ stip¬≠u¬≠lata tra Acli colf Nazionale e patronato Acli Nazionale

                convenzione_patronato_colf_dic2007_r

                Vi invi¬≠ti¬≠amo anche a vis¬≠itare il sito nel patronato nazionale Acli‚ÄĒhttp://www.patronato.acli.it/interna.asp?idCat=46

                Luigi De Gregorio

                 

                MODALITA' DI TESSERAMENTO IN ACLI

                  Rispon­di­amo a chi da tempo ci chiede chiari­menti in mer­ito e con­fer­mi­amo qui quanto già detto ver­bal­mente, invi­ti­amo quindi gli asso­ciati o chi volesse asso­cia­rsi ad una strut­tura acli  o  acli colf  a seguire le norme esposte nello statuto e rego­la­menti ACLI:

                  Chiari­amo quindi che:

                  ‚Äďle tessere sono rilas¬≠ci¬≠ate dalle strut¬≠ture di base Acli, quindi dalle varie asso¬≠ci¬≠azioni e¬† cir¬≠coli esistenti nel ter¬≠ri¬≠to¬≠rio,

                  ‚ÄďLE TESSERE NON SONO RILASCIATE DA ACLI SIENA, MA DA QUESTA DEVONO ESSERE CONSEGNATE AI DIRIGENTI DEI VARI CIRCOLI,

                  ‚ÄďACLI SIENA PROVINCIALE E‚Äô UN COORDINATORE DI ATTIVITA‚Äô E UN PROMOTORE DELLE ATTIVITA‚Äô DEI CIRCOLI E O IMPRESE E ASSOCIAZIONI AFFILIATE AD ACLI, NON HA QUINDI ASSOCIATI DIRETTAMENTE ISCRITTI.

                  ‚ÄďTUTTE LE ATTIVITA‚Äô DEVONO ESSERE SVOLTE DAI CIRCOLI, DALLE ASSOCIAZIONI , COME ACLI COLF, ACLI TERRA, CTA, CIRCOLI¬†DELLA PROVINCIA,¬†ECC¬†, ACLI LE DEVE SOLO PROMUOVERE.

                  Inten¬≠di¬≠amo quindi comu¬≠ni¬≠care che noi ci dis¬≠so¬≠ci¬≠amo da chi, imp¬≠ie¬≠gati od altri, invita, quando vanno a richiedere servizi allo sportello ‚Äúmondo colf‚ÄĚ o altro,¬†di andare¬†a fare la tessera¬†asso¬≠cia¬≠tiva,¬†dalla seg¬≠re¬≠taria ACLI SIENA, IN QUANTO RIBADIAMO, LE TESSERE SONO RILASCIATE DALLE STRUTTURE DI BASE¬†¬† E NON DA ACLI¬†SIENA.

                  Luigi De Gregorio

                  -

                  accordo tra associazione rete di solidarietà e acli colf provinciale di siena

                    comu­nichi­amo le  ultime inizia­tive intrap­rese al fine di dare mag­giore  sup­porto agli associati:

                    Rete di sol­i­da­ri­età  e Acli Colf Provi­ciale di Siena  hanno sede in via roma, 56, Siena

                    Tra Acli Colf Provin­ciale di Siena e  Rete Di Sol­i­da­ri­età   è stato svilup­pato un accordo che prevede la ges­tione di attiv­ità,  in parte già attive nelle rispet­tive asso­ci­azioni, quali :

                    ‚Äďservizi a sup¬≠porto dell‚Äôimmigrazione e corsi di ital¬≠iano per stranieri

                    ‚Äďservizi di assis¬≠tenza e tutela del cittadino

                    ‚Äďservizi di avvio all‚Äôautogestione delle ¬†attiv¬≠it√† lavo¬≠ra¬≠tive personali

                    ‚Äďservizi di avvio all‚Äôautogestione delle richi¬≠este di lavoro

                    -servizi di auto­ges­tione dell’ingresso nel mondo del lavoro e di auto­ges­tione della situ­azione fis­cale (reg­is­trazione con­tratto di  lavoro, paga­mento con­tributi, den. red­diti, ecc) questo anche con il sup­porto degli attuali stru­menti web, posti al servizio del cit­tadino, da diversi soggetti del set­tore,  che sono di facile fruibil­ità e accesso. In via prin­ci­pale ci riv­ol­giamo ai col­lab­o­ra­tori famil­iari (colf).

                    ‚Äďcorsi di avvio al lavoro: prati¬≠ca¬≠mente un approc¬≠cio diretto con il lavoro attra¬≠verso il sup¬≠porto di aziende dei set¬≠tori di interesse.

                    Gli utenti inter¬≠es¬≠sati pos¬≠sono ¬†chiedere ¬†mag¬≠giori infor¬≠mazioni ai numeri: tel: 0577289106 ‚ÄĒ 3935405196 o recarsi diret¬≠ta¬≠mente presso la sede¬†di:

                    via Roma, 56   Siena,  nei giorni dal lunedì al ven­erdì  dalle ore 9.00  alle ore 13.00

                     

                     

                    informativa importante ai cittadini di Siena e Provincia e alle Istituzioni

                      Comu¬≠nichi¬≠amo l‚Äôapertura, per noi ‚Äúirre¬≠go¬≠lare‚ÄĚ , di uno sportello unico chiam¬≠ato ¬†CUAA a¬†Siena,

                      tale servizio che sarebbe frutto di accordo tra acli siena, con­sor­sioarchè  (cen­tro unico acli archè)

                      pre­senta, per quanto ci riguarda,  aree di ille­git­tim­ità rel­a­ti­va­mente ai servizi svolti verso assis­tenti famil­iari e in parte anche a stranieri in quanto frutto di accordo con soggetto non legit­ti­mato, in questo caso Acli Siena che non può fare accordi che sono nella respon­s­abil­ità di  Acli Colf Provi­ciale di Siena, che nel caso speci­fico non ha dato alcun mandato ad Acli Siena.

                      Per chi non lo sapesse dici­amo poi:

                      l’attività rel­a­tiva a colf, badanti ecc. è per statuto gestita  da Acli colf  in quanto strut­tura pro­fes­sion­ale riv­olta a tale settore.

                      il diret­tivo  Provin­ciale Acli Colf Siena non ha alcun dipen­denza da Acli Provin­ciale di Siena in quanto strut­tura di pari liv­ello gerarchico.

                      Ci appare ¬†quindi ¬†molto dis¬≠cutibile il fatto che una strut¬≠tura che dovrebbe essere di sup¬≠porto alle asso¬≠ci¬≠azioni come Acli Siena, ¬†si arroghi diritti che non ha e ¬†che non gli sono riconosciuti neanche da statuti e rego¬≠la¬≠menti nazion¬≠ali, ma questo a noi non stupisce in quanto lo stesso pres¬≠i¬≠dente provin¬≠ciale Francesco Rossi ha gi√† oper¬≠ato in tal modo appro¬≠prian¬≠dosi dello ¬†sportello ‚Äúmondo colf‚ÄĚ che da con¬≠vezione nazionale dovrebbe essere gestito da Acli colf siena e patronato ¬†Acli.

                      resp.  rap­porti con Acli  e prog­etti                                     Respon­s­abile Provin­ciale Acli Colf Siena

                      Luigi  De Gre­go­rio                                                                                                Adri­ana Almeida Di Nardo

                      CORSI GRATUITI PER STRANIERI DI LINGUA E CULTURA ITALIANA

                        ACLI COLF SIENA ACCREDITATA QUALE AGENZIA PER IL LAVORO

                          SI INFORMA CHE ACLI COLF SIENA E’ STATA ACCREDITATA DAL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

                          ED ISCRITTA ALL’ALBO DELLE  AGENZIE  PER IL LAVORO,  NELLA TERZA SEZIONE:

                          Agen­zie di intermediazione

                          Offrono attiv­ità di medi­azione tra domanda e offerta di lavoro: rac­colta dei cur­ric­ula, pre­se­lezione, pro­mozione e ges­tione dell’incontro tra domanda e offerta, for­mazione (inserite nella terza sezione, questo tipo di agen­zia viene iscritta auto­mati­ca­mente anche alla quarta e alla quinta).

                          SEZIONI

                          3. Inter­me­di­azione, cioè attiv­ità di medi­azione fra domanda e offerta di lavoro

                          4. Ricerca e selezione del personale

                          5. Sup­porto alla ricol­lo­cazione pro­fes­sion­ale.

                          Tale servizio viene svolto anche in col­lab­o­razione con l’Associazione  Rete di Solidarietà

                          in VIA ROMA, 46   53100 SIENA

                          NEI GIORNI DAL LUNEDI’ AL VENERDI’

                          DALLE ORE 9,30 ALLE ORE 13,00

                          per info e contatti: 

                          tel: 0577289106 ‚ÄĒ 3935405196

                          lavoro@aclicolfsiena.it

                           

                           

                          ACLI COLF AUGURA BUONE FESTE A TUTTI.

                            Il natale √® sicu¬≠ra¬≠mente la fes¬≠tiv¬≠it√† pi√Ļ sen¬≠tita in tutto il mondo e con gran piacere che la RESPONSABILE DELLE ACLI COLF vi augura mille felic¬≠it√† a
                            Mil­ioni di per­sone a cav­allo tra il 24 ed il 25 Dicem­bre che si scam­biano gli auguri di buon natale e felice anno nuovo, augu­rando no solo felicita’, ma si lavoro e una casa,è un peri­odo brutto per tutti, ma ce la faremo ricor­date quello che vi dico, abbi­ate solo fede in dio e in voi, auguro a tutti voi che
                            capita di avere amici all’estero o sem­plice­mente su un forum o una chat dover augu­rare buone feste a qual­cuno dall’altra parte del mondo e, come è noto spesso la lin­gua uti­liz­zata è l’inglese qual­si­asi sia la nazion­al­ità dell’altra persona.

                            Ecco invece come porg¬≠ere gli auguri di ‚ÄúBuon Natale‚ÄĚ e ‚ÄúBuone Feste Natal¬≠izie‚ÄĚ in tutte le lingue del¬†mondo:

                            Auguri di Buon Natale in Inglese ‚ÄĒ Merry Christ¬≠mas
                            Auguri di Buon Natale in Tedesco ‚ÄĒ Froehliche Wei¬≠h¬≠nachten
                            Buon Natale e Felice Anno Nuovo in Spag¬≠nolo ‚ÄĒ Feliz Navi¬≠dad y Pr√≥spero A√Īo¬†Nuevo

                            Buon Natale in Albanese ‚ÄĒ Gezur Kris¬≠lin¬≠j¬≠den
                            Buon Natale in Arabo ‚ÄĒ Idah Saidan Wa Sanah Jadi¬≠dah
                            Buon Natale in Bre¬≠tone ‚ÄĒ Nede¬≠leg laouen na bloavezh mat
                            Buon Natale in Bul¬≠garo ‚ÄĒ Chestita Koleda
                            Buon Natale in Core¬≠ano ‚ÄĒ Sung Tan Chuk Ha
                            Buon Natale in Croato ‚ÄĒ Sre¬≠tan Bozic
                            Buon Natale e Felice Anno Nuovo in Ebraico ‚ÄĒ Mo‚Äôadim Les¬≠imkha. Chena tova
                            Buon Natale in Fin¬≠lan¬≠dese ‚ÄĒ Iloista Joulua
                            Buon Natale in Giap¬≠ponese ‚ÄĒ Kurisumasu Omedeto
                            Buon Natale in Greco ‚ÄĒ Kala Chris¬≠touyenna
                            Buon Natale in Ind√Ļ ‚ÄĒ Shub Naya Baras
                            Buon Natale in Indone¬≠siano ‚ÄĒ Sela¬≠mat Hari Natal
                            Buon Natale in dialetto Irlan¬≠dese ‚ÄĒ Nod¬≠laig mhaith chug¬≠nat
                            Buon Natale in Hawai¬≠iano ‚ÄĒ Mele Kaliki¬≠maka
                            Buon Natale in Jugoslavo ‚ÄĒ Ces¬≠ti¬≠tamo Bozic
                            Buon Natale in Litu¬≠ano ‚ÄĒ Linksmu Kaledu
                            Buon Natale in Norveg¬≠ese ‚ÄĒ Gledelig Jul
                            Buon Natale in Olan¬≠dese ‚ÄĒ Vroolijk Ker¬≠feest
                            Buon Natale in Polacco ‚ÄĒ Wesolych Swiat
                            Buon Natale in Por¬≠togh¬≠ese ‚ÄĒ Boas Fes¬≠tas
                            Buon Natale in Rumeno ‚ÄĒ Sar¬≠ba¬≠tori vesele
                            Buon Natale in Slo¬≠vacco ‚ÄĒ Sre¬≠tan Bozic
                            Buon Natale in Svedese ‚ÄĒ Glad Yul
                            Buon Natale in Turco ‚ÄĒ Noeliniz Ve Yeni Yiliniz Kutlu Olsun
                            Buon Natale in Ucraino ‚ÄĒ Srozhdestvom Kris¬≠tovym
                            Buon Natale in Ungherese ‚ÄĒ Kellemes karac¬≠sonyi unnepeket
                            Buon Natale in Viet¬≠na¬≠mita ‚ÄĒ Chung Mung Giang¬†Sinh

                            Gli auguri di buon natale in tutti i paesi sudamer¬≠i¬≠cani (ad eccezione del Brasile) sono in lin¬≠gua spag¬≠nola: ‚ÄúFeliz Navi¬≠dad y Pr√≥spero A√Īo¬†Nuevo‚ÄĚ

                            in Brasil­iano si dice FELIZ NATAL E PROSPERO ANO NOVO.

                            Giornata mondiale del migrante e del rifugiato

                              ACLI COLF SIENA E MIGRANTES VI INVITANO

                              ALLA CELEBRAZIONE IN

                              DIOCESI

                              DELLA GIORNATA MONDIALE

                              DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO

                              CHE AVRA’ LUOGO DOMENICA 20 GENNAIO

                              PRESSO LA PARROCCHIA DI SAN GIUSEPPE

                              A POGGIBONSI (SI)

                              CON IL SEGUENTE PROGRAMMA:

                               

                               ore 15  festa per la gior­nata mondiale

                              del Migrante e rifugiato


                              ore 16 Santa Messa, pre­sieduta dal Vic­ario generale

                              Mons. Gio­vanni Soldani

                               accom­pa­g­nata dai cori etnici


                              ore 17 festa con buf­fet e danze

                              I canti che accom­pa­g­n­er­anno la Santa Messa  e per la festa saranno preparati dalle comu­nità pre­senti che con­tribuiranno anche por­tando le bandiere del pro­prio paese e qualche dolce per il buf­fet e che vesti­ranno abiti tradizionali

                               

                              COGLIAMO QUESTA OCCASIONE PER INVITARE   TUTTI
                              Ogni sabato dalle 16 alle 18, a par­tire da sabato 12 gen­naio 2013, presso la Sala della Com­pag­nia di Santa Lucia, accanto alla Chiesa di Santa Lucia, all’inizio di via delle Sperandie e poco lon­tano dalla sede della Car­i­tas Dioce­sana, per un momento di ami­cizia e di ascolto. Ci sarà sem­pre qual­cuno ad accogliere.

                              COMUNICO A TUTTI COSA FA LE ACLI DI SIENA ALLE ACLI COLF, TUTTI I PROGETTI REALIZZATI DALE ACLI COLF LO PRENDI LE ACLI DI SIENA

                                Acli Colf Siena
                                Siena, 15/11/2011
                                Caris­simo Pres­i­dente Acli Siena
                                Sono dispiaci¬≠uta molto di questa tua ‚Äúnon risposta‚ÄĚ e soprat¬≠tutto del modo ‚Äúintim¬≠ida¬≠to¬≠rio‚ÄĚ che hai usato
                                subito dopo la mia richi­esta di chiari­menti e per questo mi ris­ervo il diritto di agire come meglio ritengo.
                                Ovvi­a­mente, sono per­fet­ta­mente d’ accordo, è nec­es­sario ver­i­fi­care il tutto, ma come pre­visto dal
                                sis­tema Acli, sarebbe meglio inter­es­sare anche gli organi di garanzia pre­posti e ogni altro organo
                                com­pe­tente, di quanto già da me esposto, anche per­chè, anche ora, non hai risposto a nulla o quasi,
                                quindi mi sem¬≠bra strano il tuo stu¬≠pore rifer¬≠ito alla comu¬≠ni¬≠cazione che ti ho invi¬≠ato, visto che pi√Ļ volte io
                                e mem­bri del diret­tivo acli colf abbi­amo posto a te ver­bal­mente dei que­siti, que­siti che non sono stati
                                presi per nulla in con­sid­er­azione, anzi forse è meglio indi­care qualche tua risposta : “tu devi fare quello
                                che dico io‚ÄĚ, ‚Äúil mondo colf √® dell‚ÄôAcli e non ha nulla a che vedere con Acli Colf‚ÄĚ ecc ecc..
                                Purtroppo acluni di voi si com­por­tano come se foste tito­lari di una qualche strut­tura di vos­tra pro­pri­età
                                da gestire in maniera dit­ta­to­ri­ale.
                                Inutile par¬≠lare poi di quello che hai scritto circa il tuo ‚Äúappog¬≠gio alle Acli colf‚ÄĚ √® vero sono ‚Äústata
                                invi¬≠ata‚ÄĚ a delle inizia¬≠tive impor¬≠tanti, ma dimen¬≠tichi di dire che l√¨ ero in rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tanza dell‚ÄôAcli di
                                Siena, infatti l’Acli Colf non era indi­cata in nes­suna delle inizia­tive da te citate. Non posso certo negare
                                che in alcune situ­azioni hai sot­to­lin­eato il buon oper­ato delle Acli Colf di Siena.
                                Che dire poi di quello che tu dici “pre­tendere delle cose che a nes­sun pres­i­dente di asso­ci­azioni
                                speci¬≠fiche e pro¬≠fes¬≠sion¬≠ali √® con¬≠cesso‚ÄĚ, a parte che questo non risponde al vero, ma forse ti sfug¬≠gono dei
                                par­ti­co­lari:
                                che quella di respon­s­abile Acli Colf Siena è una fun­zione provin­ciale,
                                che tutti fac­ciamo parte della stessa famiglia,
                                che tutti abbi­amo il diritto di usufruire delle risorse,
                                che non si cam¬≠bia improvvisa¬≠mente ‚Äútutto‚ÄĚ senza alcun accordo tra i diversi soggetti oper¬≠anti in Acli.
                                Che la sede Acli è prin­ci­pal­mente des­ti­nata alla pro­mozione sociale e non è un uffi­cio nel quale
                                dob­bi­amo essere diretti da un diret­tore gen­erale.
                                Io credo di non aver chiesto nulla di par­ti­co­lare ma solo che , visto appunto, come dici te il “buon
                                oper¬≠ato delle Acli Colf‚ÄĚ e le diverse attiv¬≠it√† da svol¬≠gere e in svol¬≠gi¬≠mento, √® nec¬≠es¬≠sario usufruire delle
                                strut¬≠ture in maniera pi√Ļ intensa.
                                Parla da solo quello che dici poi sulle Acli Colf Sen­esi, circa aver oper­ato impro­pri­a­mente, pec­cato che
                                molte volte sono stata appunto incar¬≠i¬≠cata da te ‚Äúcome da email da te invi¬≠ate‚ÄĚ per incar¬≠ichi rifer¬≠iti agli
                                immi­grati, ma las­ci­amo stare forse ti sfugge qual­cosa dei rego­la­menti e statuti Acli e Acli colf.
                                Per quanto riguarda il vicepres­i­dente vic­ario ho solo seg­nalato com­por­ta­menti per­son­ali dis­cutibili e
                                offen­sivi nei miei con­fronti e nei con­fronti della strut­tura che qui rap­p­re­sento, del tipo: “tu non capisci
                                nulla‚ÄĚ, l‚ÄôAcli colf non √® nes¬≠suno, ‚Äúal con¬≠gresso vi man¬≠der¬≠emo a casa o fate quello che dici¬≠amo noi‚ÄĚ ecc
                                ecc.
                                Sul ‚Äúpre¬≠sunto‚ÄĚ diret¬≠tore, dico sem¬≠plice¬≠mente che non si pu√≤ com¬≠portare da ‚Äúcapo uffi¬≠cio‚ÄĚ in una
                                ‚Äúasso¬≠ci¬≠azione di pro¬≠mozione sociale‚ÄĚ. Come si evince dalla pre¬≠sente credo che l‚Äôunico ad avere ‚Äúuna
                                certa con¬≠fu¬≠sione‚ÄĚ sei tu, pro¬≠prio per¬≠ch√® ti com¬≠porti in modo non con¬≠forme a quanto dis¬≠posto dagli
                                statuti e rego­la­menti Acli, che qui dovresti essere il primo a rap­p­re­sentare.
                                Accetto in fine il con­siglio, è nec­es­sario comu­ni­care il tutto agli organi com­pe­tenti, ti assi­curo che io
                                l’ho già fatto in via pre­ven­tiva al fine di evitare gli errori che con­tinui a com­met­tere te.
                                Dis­tinti saluti
                                Adri­ana Almeida Di Nardo

                                Operato di Francesco Rossi Presidente Provinciale Acli Siena

                                  Informo tutti su oper¬≠ato di Francesco Rossi Pres¬≠i¬≠dente Provin¬≠ciale Acli Siena, da quando √® lui alla pres¬≠i¬≠denza ha accu¬≠mu¬≠lato deb¬≠iti per circa 600‚Äď700 mila euro, denaro rice¬≠vuto in gran parte da Monte dei Paschi su i due conti intes¬≠tati ad Acli Siena, denaro che non ha ancoro resti¬≠tu¬≠ito e che prob¬≠a¬≠bil¬≠mente non potr√† mai resti¬≠tuire, ma che importa tanto non sono soldi suoi, con¬≠sid¬≠e¬≠ri¬≠amo poi che apre con¬≠tin¬≠u¬≠a¬≠mente conti ban¬≠cari nuovi altri¬≠menti dovrebbe chi¬≠ud¬≠ere la baracca per¬≠ch√® li porta tutti a deb¬≠ito , il peg¬≠gio di tutto √® : ma come mai gli √® con¬≠cesso di oper¬≠are in modo cos√¨ illeg¬≠git¬≠timo ed ille¬≠gale men¬≠tre a noi poveri cit¬≠ta¬≠dini basta un fuori conto di 100 euro e non ci fanno aprire pi√Ļ nulla?. Io credo che fino ad ora si √® visto nel bilan¬≠cio dei par¬≠titi e credo che sarebbe ora di con¬≠trol¬≠lare quello delle grandi asso¬≠ci¬≠azioni ed in par¬≠ti¬≠co¬≠lare Acli. I dati sono desunti dai bilanci Acli Siena che ricordo sono pubblici.

                                  ACLI colf Siena ci dissociamo completamente dall'operato di Acli Siena

                                    gen­tili utenti credo sia chiaro pre­cis­are che noi del diret­tivo dell’ACLI colf Siena ci dis­so­ci­amo com­ple­ta­mente dall’operato di Acli Siena e in primo luogo del modo in cui agisce il Pres­i­dente provin­ciale Francesco Rossi;

                                    già da tempo abbi­amo denun­ci­ato diverse fatti, messi in opera dallo stesso, che rite­ni­amo del

                                    tutto ille­git­timi e con­trari ai det­tami degli statuti e rego­la­menti Acli. Tali denu­cie se pur comu­ni­cate, per cor­ret­tezza, ad Acli nazionale e diret­ta­mente all’ex pres­i­dente nazionale Oliviero,

                                    che prob­a­bil­mente aveva altro da fare e pen­sava già alla sua attuale can­di­datura, sono rimaste del

                                    tutto inat¬≠tese. Acli Nazionale aveva dichiarato di voler fare delle ver¬≠i¬≠fiche, in primo luogo di ‚Äúmondo colf‚ÄĚ di com¬≠pe¬≠tenza, per con¬≠ven¬≠zione nazionale, appunto di Acli Colf, che invece √® gestito ille¬≠git¬≠ti¬≠ma¬≠mente da Acli Siena, ma com¬≠pren¬≠di¬≠amo bene per¬≠ch√®, Francesco Rossi, se ne sia appro¬≠pri¬≠ato, per¬≠ch√® √® l‚Äôunica voce in attivo di bilan¬≠cio. Ovvi¬≠a¬≠mente, ci fanno rid¬≠ere le chi¬≠ac¬≠chiere di

                                    ‚ÄúFrancesco Rossi‚ÄĚ sulla attuale situ¬≠azione crit¬≠ica che come dice lui ha pesanti ris¬≠volti su Acli Siena, forse dimen¬≠tica di dire che da quando opera

                                    lui il bilan¬≠cio √® costan¬≠te¬≠mente ‚Äúin rosso‚ÄĚ, le abili mosse con¬≠tabili sono fumo negli occhi, per chi non com¬≠prende i mec¬≠ca¬≠n¬≠ismi di ‚Äúcamuf¬≠fa¬≠mento‚ÄĚ dei bilanci. Come si fa a dire che tutto dipende

                                    dalla situ­azione eco­nom­ica attuale, quando da diversi anni vi sono conti in rosso, mai coperti,

                                    con cifre che vanno dai 300 mila euro in su, ma poi come copre il deb­ito con Acli Nazionale di 300 mila euro?.

                                    Chissà, poi, quanti riter­ranno cor­retto real­iz­zare una strut­tura di pro­pri­età Acli Siena, dal costo di circa un milone di euro, per inse­di­are un patronato con soli tre imp­ie­gati e con un pic­colo vol­ume di lavoro, forse Francesco Rossi Cre­deva che le quote di com­pe­tenza di tutti i Patronati dei vari enti di Siena andassero ad Acli Siena e per questo quindi ci volela una strut­tura adeguata, ma com­pren­di­amo che, in questi e altri casi di ges­tione di beni e servizi, si occupa di cose molto lon­tane dal suo lavoro.

                                    Luigi De Gre­go­rio Adri­ana Almeida Di Nardo

                                    Riteniamo giusto informare anche sulla Scuola di Italiano per stranieri

                                      Rite­ni­amo giusto infor­mare anche sulla Scuola di Ital­iano per stranieri, che come tutti sapete, è nata gra­zie all’impegno della respon­s­abile di Acli Colf Siena Adi­rana Almeida Di nardo, scuola che nel 2012 veniva finanzi­ata dal Min­is­tero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Dalla Regione Toscana.

                                      Detta scuola, durante il suo svol¬≠gi¬≠mento, veniva costan¬≠te¬≠mente osta¬≠co¬≠lata da mem¬≠bri di acli siena che ovvi¬≠a¬≠mente pre¬≠sum¬≠i¬≠amo agi¬≠vano su mandato di Francesco Rossi, e che addirit¬≠tura si sono spinti fino a non far svol¬≠gere alcune lezioni. Indichi¬≠amo alcune frasi che deno¬≠tano la ‚Äúcat¬≠tiva edu¬≠cazione‚ÄĚ di chi le ha pro¬≠nun¬≠ci¬≠ate: ‚Äúci serve a noi lo spazio oggi‚ÄĚ, ‚Äú o fai questo oppure non ti fac¬≠cio entrare, ecc., basti pen¬≠sare che poi le ultime lezioni le abbi¬≠amo dovute svol¬≠gere in altra sede come pure l‚Äôevento finale. Le frasi sono state pro¬≠nun¬≠ci¬≠ate poi da per¬≠son¬≠aggi che nella ger¬≠ar¬≠chia Acli sono di ruolo infe¬≠ri¬≠ore a quello della Respon¬≠s¬≠abile provin¬≠ciale alla quale erano riv¬≠olte, ma che prob¬≠a¬≠bil¬≠mente si sen¬≠ti¬≠vano forti del mandato ricevuto.

                                      Che dire poi di colei alla quale ave¬≠vamo dato iniziale incar¬≠ico di inseg¬≠nare in detta scuola, la sig.ra Angela del Zoppo, e che poi abbi¬≠amo dovuto esclud¬≠ere per¬≠ch√® dirot¬≠tava gli allievi da un‚Äôaltra parte e che cre¬≠deva di decidere a suo piacere il ter¬≠mine della stessa. La stessa Angela che poi, chiss√† come, essendo una per¬≠fetta sconosci¬≠uta ai pi√Ļ, entra a far parte del con¬≠siglio provin¬≠ciale¬†acli;

                                      La stessa che oggi porta a ter­mine, seguendo i det­tami del suo mae­stro Francesco Rossi, il suo piano, Impadronirsi della ges­tione della scuola fatta nascere da Adri­ana Almeida Di nardo. Facile copi­are, spe­ri­amo che la loro vita non sia solo una copia di quella degli altri.

                                      Cosa impor¬≠tante che ci rende ancor pi√Ļ penosa la ‚Äúpochezza‚ÄĚ di detti per¬≠son¬≠aggi √® che pro¬≠prio lo stesso Francesco Rossi, si intromet¬≠teva per¬≠sonal¬≠mente, durante il nos¬≠tro detto prog¬≠etto, finanzi¬≠ato dal min¬≠is¬≠tero, chia¬≠mando diret¬≠ta¬≠mente l‚Äôente capofila allo scopo di ottenere parte del finanzi¬≠a¬≠mento di nos¬≠tra competenza.

                                      Luigi De Gre­go­rio Adri­ana Almeida Di Nardo

                                       

                                       

                                      ” CHI HA PAURA MUORE OGNI GIORNO, CHI NON HA PAURA MUORE UNA VOLTA SOLA”

                                        Frase famosa del dott. Paolo Borsellino,qui pro­posta da Gel­trude Caruso che così la commenta

                                        E’ l’essenza del cor­ag­gio, dell’onestà, della dig­nità che ognuno di noi dovrebbe avere, ma che non ha, del come essere giusti e non aver paura di pagare con la pro­pria vita, del come portare avanti una vera idea di gius­tizia e non farsi met­tere la testa sotto i piedi.
                                        Ecco questo sig¬≠nifica questa frase, ma al modo d‚Äôoggi, purtroppo non esiste pi√Ļ la dig¬≠nit√†, il cor¬≠ag¬≠gio, la gius¬≠tizia, allora ecco che primeg¬≠giano le ‚Äúprime donne‚ÄĚ e i veri giusti purtroppo ne pagano le con¬≠seguenze. Chi ha orec¬≠chi e occhi per inten¬≠dere intenda ci√≤ che ama¬≠ra¬≠mente voglio dire e con grande cor¬≠ag¬≠gio dico basta a chi agisce solo per la sua glo¬≠ria met¬≠tendo a repen¬≠taglio la vita degli altri.
                                        Io non ho paura di morire ragion per cui morirò una volta sola, ma con dig­nità e onore.
                                        Chi è come me o si sente forte anche nella sua fragilità di essere umano com­menti questa frase e per­chè no anche le mie parole. Gm.C.

                                        INCONTRO IN PREFETTURA CON IL PREFETTO Dott. Renato Saccone ORGANIZZATO DA ADRIANA ALMEIDA DI NARDO.

                                           

                                          Oggi 9 Feb¬≠braio 2013, dalle ore 10,00 alle ore 12,30 circa, negli uffici della Prefet¬≠tura di Siena si √® tenuto un impor¬≠tante incon¬≠tro, l‚Äôincontro √® sca¬≠tu¬≠rito a seguito di accordi tra Il Prefetto Dott. Renato Sac¬≠cone e Adri¬≠ana Almeida Di Nardo, Respon¬≠s¬≠abile Provin¬≠ciale Acli Colf Siena e Coor¬≠di¬≠na¬≠trice della Migrantes di Siena, e si √® deciso di sta¬≠bilire ‚Äúun per¬≠corso comune di condivisione‚ÄĚ.

                                          Tale per­corso, sca­tu­rito anche a seguito dell’interesse di Adri­ana Almeida Di Nardo che è da tempo attenta alle prob­lem­atiche delle comu­nità straniere pre­senti a Siena e provin­cia e al rec­i­proco scam­bio di inter­essi, conoscenze e cul­ture e a tal fine, in diverse occa­sioni e in accordo con dette comu­nità ha orga­niz­zato diversi momenti di incontro.

                                          L’incontro di cui par­liamo ora è stato carat­ter­iz­zato dalla squisita disponi­bil­ità del Prefetto di Siena

                                          che ha dis­cusso con tutti al fine di capire i bisogni e le neces­sità delle comu­nità presenti.

                                          Nell’incontro, che si è dimostrato costrut­tivo e ricco di buoni propositi, tutti hanno avuto modo di esprimere il pro­prio pen­siero ed in par­ti­co­lare hanno espresso lo stesso deside­rio: dis­porre di uno spazio comune dove svol­gere le attiv­ità aggrega­tive e di condivisione.

                                          Erano pre­senti all’incontro:

                                          Il Prefetto Dott. Renato Saccone

                                          la Diri­gente area 2 Prefet­tura: Dott.ssa Maria Teresa Cat­tarin Franzero

                                          I pres­i­denti e/o respon­s­abili delle comu­nità dei paesi:

                                          Brasile, Bolivia, Colom­bia, Camerun, Nige­ria, Roma­nia, Fil­ip­pine, Cuba.

                                           

                                           

                                          INFO DELL’ACLI COLF, NO CI SONO CORSI DA BADANTI.

                                            La ges­tione di Acli Colf Siena è della R. Provin­ciale ADRIANA ALMEIDA DI NARDO e nes­sun altro soggetto, incluso Acli Siena, può oper­are per suo conto, in quanto non è stato dato mandato di oper­are al di fuori della strut­tura che rap­p­re­senta. Invita quindi gli asso­ciati e utenti inter­es­sati a non rice­vere richi­este per even­tu­ali parte­ci­pazioni a corsi o anche servizi, se non diret­ta­mente comu­ni­cati da Adri­ana Almeida Di Nardo.
                                            COMUNICO QUESTO IN QUANTO NEGLI ULTIMI GIORNI MI è STATO RIFERITO CHE ALCUNI ASSOCIATI HANNO RICEVUTO CHIAMATE A NOME DI ACLI COLF SIENA PER PARTECIPARE A UN CORSO PER BADANTI,CORSO CHE NON è STATO MAI AVVIATO DALLA STRUTTURA ACLI COLF SIENA CHE SOLO ADRIANA ALMEIDA DI NARDO RAPPRESENTA.
                                            Permalink

                                              Io credo che bisognerebbe evitare le cose di cat­tivo gusto come quelle pub­bli­cate da Acli Siena, che agendo in dif­for­mità dello statuto Acli, pub­blica parole di elo­gio verso se stessa rel­a­ti­va­mente alla scuola di Ital­iano per stranieri, dove sono andati a finire i prin­cipi det­tati dallo statuto Acli?

                                              Gli fac­ciamo un po di pub­blic­ità ripor­tando esat­ta­mente cosa hanno pubblicato:

                                              “Il corso, che prevede due lezioni a set­ti­mana per un totale di 80 ore, verrà tenuto in lin­gua ital­iana fin dal primo momento e si con­clud­erà a giugno con l’esame CILS, riconosci­uto a tutti gli effetti dallo Stato sulla base di una con­ven­zione con il Min­is­tero degli Affari Esteri.

                                              Dif¬≠fi¬≠date dalle imi¬≠tazioni e da chi insegna la nos¬≠tra mer¬≠av¬≠igliosa lin¬≠gua senza titolo n√© con¬≠ces¬≠sioni rilas¬≠ci¬≠ate dagli enti statali. Vi aspettiamo.‚ÄĚ

                                              Ma che vuol dire?

                                              forse non sanno che non esiste un titolo valido, come dicono loro, per tenere tali corsi e che vuol dire, tenuto in lin­gua ital­iana fin dal primo momento, forse non sanno altre lingue e fanno parte­ci­pare solo le per­sone che conoscono bene l’italiano? oppure il corso lo può fare solo chi è già preparato?

                                              questa sarebbe la loro grande preparazione?

                                              Poi par¬≠lano delle imi¬≠tazioni, e che sareb¬≠bero poi, par¬≠lano di imi¬≠tazioni pro¬≠prio loro che, approf¬≠ittando della malat¬≠tia della sot¬≠to¬≠scritta e quindi della sua assenza in sede, hanno eluso i prin¬≠cipi fon¬≠da¬≠men¬≠tali dello statuto Acli ‚Äúrap¬≠inando‚ÄĚ il corso da lei tenuto in tempi non sospetti.

                                              Ma poi quali con­ces­sioni avreb­bero ottenuto? non è nec­es­saria alcuna con­ces­sione per svol­gere corsi di quel tipo.

                                              Come al solito Acli Siena si auto elegge ‚Äúla migliore‚ÄĚ appro¬≠prian¬≠dosi del lavoro degli¬†altri.

                                              festa della donna e dell’amore

                                                Permalink

                                                  Evento 5 maggio 2013

                                                    Se Siena Fosse a Colori

                                                      Se Siena Fosse A Colori

                                                      Diversi rap­p­re­sen­tanti delle comu­nità immi­grate nel nos­tro ter­ri­to­rio di Siena hanno chiesto di pot­ersi incon­trare con i can­di­dati  Sin­daco alle prossime elezioni ammin­is­tra­tive di Siena, per un momento di con­di­vi­sione di rif­les­sioni e di pro­poste.
                                                      Per rispon¬≠dere e dar forza alle richi¬≠este dei nos¬≠tri amici immi¬≠grati per i quali tanto la Chiesa di Siena si sta prodi¬≠gando, abbi¬≠amo pen¬≠sato, come Uffici Pas¬≠torali (Caritas-Migrantes-Ufficio pas¬≠torale sociale e del lavoro), di pro¬≠muo¬≠vere un incon¬≠tro dei rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tanti delle comu¬≠nit√† immi¬≠grate con i can¬≠di¬≠dati ¬†Sin¬≠daco di Siena, per¬†SABATO 18 MAGGIO ORE 16.00 PRESSO L‚ÄôAULA MAGNA DEL CENTRO PASTORALE DI MONTARIOSO ‚ÄĒ SIENA¬†NORD.

                                                      L‚Äôincontro del 18/05 sar√† preparato da una riu¬≠nione dei rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tanti delle comu¬≠nit√† immi¬≠grate ¬†LUNEDI‚Äô 13 MAGGIO ¬†ORE 18.00 presso il Cir¬≠colo ARCI di Fonte¬≠becci ‚ÄĒ Siena Nord, durante la quale verra‚Äô sti¬≠lata una Carta di rif¬≠les¬≠sioni e pro¬≠poste da pre¬≠sentare ai can¬≠di¬≠dati‚Äď Sindaco.

                                                      Migrantes Siena

                                                      don Dori­ano Car­raro,  diret­tore
                                                      Adri­ana Almeida Di Nardo, vice direttore

                                                      ARCIDIOCESI DI SIENA COLLE DI VAL D’ELSA MONTALCINO
                                                      Car¬≠i¬≠tas ‚Äď Migrantes ‚ÄĒ Uffi¬≠cio pas¬≠torale Sociale e del lavoro

                                                      Per con­tatti: cell. 335 6651581; migranti@arcidiocesi.siena.it; dondoriano@live.it;
                                                      guidoprat@gmail.com; caritas@caritas-siena.org

                                                      vdirettore.adrianaalmeidadinardo@migrantessiena.it

                                                       

                                                      FESTA DELLA PACE DEI POPOLI 2013

                                                        Esami degli studenti di Acli Colf Siena

                                                          Oggi 26 luglio 2013 gli stu­denti del corso di ital­iano per stranieri, tenuto da Acli Colf Siena dal mese di otto­bre 2012 al mese di giugno 2013, hanno com­ple­tato il loro per­corso for­ma­tivo di 80 ore con l’esame tenu­tosi presso l’Università per stranieri di Siena.
                                                          I risul­tati rag­giunti sono stati ottimi, con­siderando il numero degli stu­denti totali che hanno seguito detto corso anche presso varie strut­ture che hanno col­lab­o­rato con Acli Colf Siena.

                                                          in aula durante gli esami

                                                           

                                                          La R.Provinciale Acli Colf Siena Adri­ana Almeida Di Nardo con le docenti dell’Università per stranieri di Siena

                                                          Il consiglio Provinciale di Acli Siena presieduto da Francesco Rossi è stato sciolto

                                                            Adri­ana Almeida Di Nardo
                                                            Respon­s­abile Provin­ciale Acli Colf Siena

                                                            oggetto: comu­ni­cato stampa

                                                            Siena, 04/09/2013

                                                            Con la pre­sente comu­nichi­amo che

                                                            Il con­siglio Provin­ciale di Acli Siena pre­sieduto da Francesco Rossi è stato sciolto.

                                                            Lo sciogli­mento del con­siglio è avvenuto a seguito di nos­tre denunce, comu­ni­cazioni ed altro, prodotte, a tutela di Acli e della strut­tura che rap­p­re­sen­ti­amo, verso la diri­genza di Acli Provin­ciale di Siena e del Pres­i­dente Provin­ciale Francesco Rossi, che sin dall’inizio della nos­tra cos­ti­tuzione (nel 2010) abbi­amo ritenuto svol­gere le loro fun­zioni in modo ille­git­timo ed ille­gale e in primis in dis­pre­gio del prin­ci­pio fon­da­men­tale di demo­c­ra­tic­ità.
                                                            R. Provin­ciale Acli Colf Siena
                                                            Adri­ana Almeida Di Nardo

                                                            Respon­s­abile comu­ni­cazione
                                                            Luigi De Gregorio

                                                            Mostra fotografica

                                                              mostrafp

                                                              Mostra fotografica di Maftei Alexan­dru  Florin
                                                              in col­lab­o­razione con Adri­ana Almeida Di Nardo

                                                              Loca¬≠tion Siena Art Isti¬≠tute Onlus Via Tom¬≠maso Pen¬≠dola ¬†37 ‚ÄĒ¬†Siena

                                                              Evento vis­i­bile in diretta live stream­ing su WEBTV MIGRANTES SIENA

                                                              Domenica 29 Settembre 2013 ‚Äď Castelnuovo Berardenga (SI) Giuliano Gemma

                                                                Adri­ana Almeida Di Nardo Sarà  Pre­sente con la nos­tra  WEB TV

                                                                Cin­ema Teatro Vit­to­rio Alfieri
                                                                Ore 17.00 Proiezione del cor¬≠tome¬≠trag¬≠gio ‚ÄúLa Voce di Berlinguer‚ÄĚ di Mario Sesti e Teho Teardo (Italia, 20min)

                                                                Ore 17:30 proiezione del film ‚ÄúIl Deserto dei Tar¬≠tari‚ÄĚ tratto dal romanzo di Dino Buz¬≠zati, con un cast stel¬≠lare tra i quali Jacques Per¬≠rin, Fer¬≠nando Rey, Fran¬≠cisco Rabal, Vit¬≠to¬≠rio Gassman e Giu¬≠liano Gemma. Il film, recen¬≠te¬≠mente restau¬≠rato per vol¬≠ere dell‚Äôattore Jacques Per¬≠rin sar√† proi¬≠et¬≠tato, per la prima volta, nella sua ver¬≠sione inte¬≠grale e alla pre¬≠senza di Giu¬≠liano Gemma che ricev¬≠er√† il pre¬≠mio alla car¬≠ri¬≠era.

                                                                Ore 21:00 proiezione del film nella ver¬≠sione restau¬≠rata dalla Titanus ‚ÄúLa Prima Notte di Qui¬≠ete‚ÄĚ con Alain Delon nei panni di un pro¬≠fes¬≠sore di liceo.
                                                                Adri­ana Almeida Di Nardo ha parte­ci­pato e inter­vis­tato l’attore

                                                                gemma

                                                                Oggi Giuliano Gemma è morto a seguito di un grave incidente stradale

                                                                  Ho appreso da poco della scom­parsa di Giu­liano Gemma, lo avevo inter­vis­tato il 29 set­tem­bre dopo che aveva rice­vuto un pre­mio alla car­ri­era, al Cin­ema Teatro Vit­to­rio Alfieri di Castel­n­uovo Berar­denga (SI), un dispi­acere enorme che mi colpisce in modo par­ti­co­lare pro­prio per­chè ho visto in lui un uomo sem­plice ma grande. Adesso mi sento sor­presa e incredula per quanto accaduto e mi sem­bra di aver perso un amico.
                                                                  Un dolce saluto.

                                                                  Adri­ana Almeida di Nardo

                                                                  Fondazione Prince Albert II de Monaco

                                                                    ¬†monacoOggi presso Uni¬≠ver¬≠sit√† degli Studi di¬†Siena ‚ÄĒ Ret¬≠torato, via Banchi di Sotto,¬†il Principe Alberto di Monaco Ha¬†pre¬≠sen¬≠tato la Fon¬≠dazione che ha cre¬≠ato¬†nel 2006 allo scopo di rispon¬≠dere alle¬†pre¬≠oc¬≠cu¬≠panti minacce poste all‚Äôambiente¬†del nos¬≠tro pianeta.

                                                                    Adri­ana Almeida Di Nardo, pre­sente quale addetto stampa per WEB TV Asso­ci­azione Migrantes Siena, con­di­vide lo scopo della Fondazione.

                                                                     

                                                                    Forum Provincia di siena Condividere Saperi presso Piazza Duomo

                                                                      La asso­ci­azione migrantes siena  con una parte dei ref­er­enti di vari paesi ha parte­ci­pato a tale impor­tante iniziativa.

                                                                       

                                                                      Permalink

                                                                        10/novembre/ 2013 la pres¬≠i¬≠dente Migrantes Siena Adri¬≠ana Almeida Di Nardo in visita alla casa delle cul¬≠ture di Arezzo che per un giorno si √® ‚Äútrasfor¬≠mata‚ÄĚ nel Con¬≠so¬≠lato del Marocco. adriarezzo

                                                                        Festa Nazionale della Romania a Prato 1 dic. 2013

                                                                          Pagina 1 di 5212345...1015202530...Ultima ¬Ľ
                                                                          ------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE --------- Siena ----