--------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE ---- Siena ------------ >

admin

18/ 7/ 2019 ------ 08:41

 

July 2019
M T W T F S S
« Nov    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

siti web preferiti

ATTUALI ILLEGITTIMITA’ E ILLEGALITADEL COMMISSARIO ACLI SIENA

    Con la pre­sente informi­amo che Acli Siena è com­mis­sari­ata e attual­mente gestita da un pre­sunto com­mis­sario Mat­teo Brac­ciali il quale sta operando ille­git­ti­ma­mente al fine di esclud­ere la nos­tra strut­tura e per con­sen­tire alla parte “mar­cia” di Acli di con­tin­uare ad oper­are ille­git­ti­ma­mente e ille­gal­mente.
    Il sig. Mat­teo Brac­ciali è con­sigliere comu­nale nel comune di Arezzo e quindi auto­mati­ca­mente decaduto da ogni ruolo in Acli.
    I ruoli che lo stesso rico­pre sono molteplici: vicepres­i­dente acli Arezzo mem­bro del con­siglio e del patronato.
    Questo ci fa pre­sumere che il sis­tema Acli sia gestito in gran parte fuori da ogni regola morale e legale e da per­son­aggi senza fac­cia e ver­gogna che spesso approf­ittano di loro posizioni di potere per rag­giun­gere i loro per­son­ali obi­et­tivi e non per i fini di cui allo statuto che dovreb­bero rispettare e attuare.
    Lo stesso M.Bracciali con­tinua ad appog­giare col­oro che hanno provo­cato lo “sfas­cio” delle Acli di siena con il loro com­por­ta­mento ille­gale e ille­git­timo, nat­u­ral­mente ora vor­rebbe allon­tanare chi li ha denun­ciati anche penal­mente per brogli e per otten­i­mento di finanzi­a­menti MPS in maniera ille­git­tima e ille­gale.
    La cosa peg­giore di tutto questo è che molti che sanno stanno zitti e questo ci fa capire quanto siano impli­cati nelle ille­git­tim­ità e ille­gal­ità palesi di Acli Siena. Ovvi­a­mente chi ha ottenuto che un pro­prio par­ente facesse parte del servizio civile non può par­lare, come altri che hanno ottenuto un pic­colo lavoro o incar­ico. Questo è il vero prob­lema, lo “sporcarsi” per pochi spic­ci­oli per poi essere quasi incon­sapevol­mente ricat­ta­bili.
    INVITIAMO TUTTI A NON RECARVI PRESSO ACLI SIENA PER ATTIVITARELATIVE ALLA GESTIONE DEI COLLABORATORI FAMILIARI, questo per­chè tutte le attiv­ità rel­a­tive ai col­lab­o­ra­tori famil­iari sono pre­rog­a­tiva di Acli Colf siena, che ille­gal­mente e ille­git­ti­ma­mente il pre­sunto com­mis­sario pub­bli­cizza sul sito acli siena e presso il patronato e che con­tinua a far gestire in barba ad ogni norma in essere.
    DETTE ATTIVITA’ sono appunto di nos­tra com­pe­tenza e quanto indi­cato nei siti Acli siena e/o nazion­ali è FALSO e mira ad appro­pri­arsi, come alla sci­olta ges­tione Acli Siena, di quanto di nos­tra esclu­siva com­pe­tenza.
    VI INFORMIAMO ANCHE CHE LA SEDE DI VIA LA LIZZA è anche la nos­tra sede legale ed oper­a­tiva e che la nos­tra strut­tura con­tinua ad essere attiva e che presso la stessa saremo pre­senti a nos­tra dis­crezione con le nos­tre attiv­ità.
    Questa comu­ni­cazione vuole solo tute­lare chi si reca presso i loro ille­git­timi sportelli e in tal modo avalla il loro oper­ato.
    Vi ricor­diamo anche che così facendo aval­late anche lo spreco di quello che è da definirsi “denaro pub­blico” rel­a­tivo alla real­iz­zazione del patronato Acli di Mas­se­tana Romana, strut­tura costata circa un mil­ione di euro, somma in parte for­nita da Acli Nazionale (300 mila euro) e per circa 600 mila euro ancora da sal­dare a M.P.S., chiara­mente avendo sci­olto il con­siglio provin­ciale di Siena, a detta di imp­ie­gati oper­anti in acli (avanti a 3 per­sone), attual­mente il patronato sarebbe pro­pri­età di Acli nazionale e questa ci fa pre­sumere essere una azione volta ad elud­ere il saldo delle somme dovute e l’arricchimento del pat­ri­mo­nio Acli.

    U.T.L.
    IL RESP. Rap­porti con Acli
    Luigi de Gregorio

    Comments are closed.

    ------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE --------- Siena ----