--------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE ---- Siena ------------ >

admin

18/ 9/ 2019 ------ 07:32

 

September 2019
M T W T F S S
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

siti web preferiti

Permalink

    festa della donna e dell’amore

      Permalink

        Io credo che bisognerebbe evitare le cose di cat­tivo gusto come quelle pub­bli­cate da Acli Siena, che agendo in dif­for­mità dello statuto Acli, pub­blica parole di elo­gio verso se stessa rel­a­ti­va­mente alla scuola di Ital­iano per stranieri, dove sono andati a finire i prin­cipi det­tati dallo statuto Acli?

        Gli fac­ciamo un po di pub­blic­ità ripor­tando esat­ta­mente cosa hanno pubblicato:

        “Il corso, che prevede due lezioni a set­ti­mana per un totale di 80 ore, verrà tenuto in lin­gua ital­iana fin dal primo momento e si con­clud­erà a giugno con l’esame CILS, riconosci­uto a tutti gli effetti dallo Stato sulla base di una con­ven­zione con il Min­is­tero degli Affari Esteri.

        Dif­fi­date dalle imi­tazioni e da chi insegna la nos­tra mer­av­igliosa lin­gua senza titolo né con­ces­sioni rilas­ci­ate dagli enti statali. Vi aspettiamo.”

        Ma che vuol dire?

        forse non sanno che non esiste un titolo valido, come dicono loro, per tenere tali corsi e che vuol dire, tenuto in lin­gua ital­iana fin dal primo momento, forse non sanno altre lingue e fanno parte­ci­pare solo le per­sone che conoscono bene l’italiano? oppure il corso lo può fare solo chi è già preparato?

        questa sarebbe la loro grande preparazione?

        Poi par­lano delle imi­tazioni, e che sareb­bero poi, par­lano di imi­tazioni pro­prio loro che, approf­ittando della malat­tia della sot­to­scritta e quindi della sua assenza in sede, hanno eluso i prin­cipi fon­da­men­tali dello statuto Acli “rap­inando” il corso da lei tenuto in tempi non sospetti.

        Ma poi quali con­ces­sioni avreb­bero ottenuto? non è nec­es­saria alcuna con­ces­sione per svol­gere corsi di quel tipo.

        Come al solito Acli Siena si auto elegge “la migliore” appro­prian­dosi del lavoro degli altri.

        INFO DELL’ACLI COLF, NO CI SONO CORSI DA BADANTI.

          La ges­tione di Acli Colf Siena è della R. Provin­ciale ADRIANA ALMEIDA DI NARDO e nes­sun altro soggetto, incluso Acli Siena, può oper­are per suo conto, in quanto non è stato dato mandato di oper­are al di fuori della strut­tura che rap­p­re­senta. Invita quindi gli asso­ciati e utenti inter­es­sati a non rice­vere richi­este per even­tu­ali parte­ci­pazioni a corsi o anche servizi, se non diret­ta­mente comu­ni­cati da Adri­ana Almeida Di Nardo.
          COMUNICO QUESTO IN QUANTO NEGLI ULTIMI GIORNI MI è STATO RIFERITO CHE ALCUNI ASSOCIATI HANNO RICEVUTO CHIAMATE A NOME DI ACLI COLF SIENA PER PARTECIPARE A UN CORSO PER BADANTI,CORSO CHE NON è STATO MAI AVVIATO DALLA STRUTTURA ACLI COLF SIENA CHE SOLO ADRIANA ALMEIDA DI NARDO RAPPRESENTA.

          INCONTRO IN PREFETTURA CON IL PREFETTO Dott. Renato Saccone ORGANIZZATO DA ADRIANA ALMEIDA DI NARDO.

             

            Oggi 9 Feb­braio 2013, dalle ore 10,00 alle ore 12,30 circa, negli uffici della Prefet­tura di Siena si è tenuto un impor­tante incon­tro, l’incontro è sca­tu­rito a seguito di accordi tra Il Prefetto Dott. Renato Sac­cone e Adri­ana Almeida Di Nardo, Respon­s­abile Provin­ciale Acli Colf Siena e Coor­di­na­trice della Migrantes di Siena, e si è deciso di sta­bilire “un per­corso comune di condivisione”.

            Tale per­corso, sca­tu­rito anche a seguito dell’interesse di Adri­ana Almeida Di Nardo che è da tempo attenta alle prob­lem­atiche delle comu­nità straniere pre­senti a Siena e provin­cia e al rec­i­proco scam­bio di inter­essi, conoscenze e cul­ture e a tal fine, in diverse occa­sioni e in accordo con dette comu­nità ha orga­niz­zato diversi momenti di incontro.

            L’incontro di cui par­liamo ora è stato carat­ter­iz­zato dalla squisita disponi­bil­ità del Prefetto di Siena

            che ha dis­cusso con tutti al fine di capire i bisogni e le neces­sità delle comu­nità presenti.

            Nell’incontro, che si è dimostrato costrut­tivo e ricco di buoni propositi, tutti hanno avuto modo di esprimere il pro­prio pen­siero ed in par­ti­co­lare hanno espresso lo stesso deside­rio: dis­porre di uno spazio comune dove svol­gere le attiv­ità aggrega­tive e di condivisione.

            Erano pre­senti all’incontro:

            Il Prefetto Dott. Renato Saccone

            la Diri­gente area 2 Prefet­tura: Dott.ssa Maria Teresa Cat­tarin Franzero

            I pres­i­denti e/o respon­s­abili delle comu­nità dei paesi:

            Brasile, Bolivia, Colom­bia, Camerun, Nige­ria, Roma­nia, Fil­ip­pine, Cuba.

             

             

            ------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE --------- Siena ----