--------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE ---- Siena ------------ >

admin

18/ 7/ 2019 ------ 08:41

 

July 2019
M T W T F S S
« Nov    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

siti web preferiti

Presentato a Siena il Dossier statistico immigrazione 2011 di Caritas/Migrantes

     

    L’IMMIGRAZIONE STRANIERA: NUMERI E PROSPETTIVE

    Pre­sen­tato a Siena il Dossier sta­tis­tico immi­grazione 2011 di Caritas/Migrantes

    L'immigrazione straniera: numeri e prospettiveDi Alessan­dra SiottoSIENA. In Italia gli stranieri res­i­denti nel 2010 erano oltre 4 mil­ioni, ma nello stesso anno ben 500mila per­sone hanno perso il diritto al sog­giorno nel nos­tro paese, sec­ondo le recenti norme introdotte.

    Questo è uno dei dati con­tenuti nel Dossier sta­tis­tico immi­grazione 2011 curato da Caritas/Migrantes, che è stato pre­sen­tato ieri pomerig­gio (17 novem­bre) a Siena presso l’Aula magna della facoltà di Scienze politiche. L’incontro si è aperto con i saluti isti­tuzion­ali di Gio­vanni Tondo, pres­i­dente della Car­i­tas Dioce­sana di Siena, Anto­nio Buon­cris­tiani, arcivescovo di Siena, Anna Fer­retti, asses­sore Comune di Siena, Polo Fab­brini della Fon­dazione MPS E Luca Verzichelli, pre­side Facoltà di Scienze politiche. Al ter­mine dei saluti è stato pre­sen­tato un video rias­sun­tivo con i dati del dossier, real­iz­zato da RaiNews e a seguire sono inter­venuti: Renato Mari­naro, redazione cen­trale Dossier immi­grazione, Fed­erico Russo, redazione regionale toscana Dossier immi­grazione e Fabio Berti, docente di Soci­olo­gia delle migrazioni.

    I NUMERI. I migranti nel mondo sono 214 mil­ioni e dell’ultimo decen­nio hanno las­ci­ato il pro­prio paese 6 mil­ioni di per­sone ogni anno. Nei paesi dell’Unione Euro­pea i res­i­denti stranieri sono 32milioni e 500mila. Rispetto al 2009, i migranti in Italia nel 2010 sono aumen­tati di 335mila unità, in seguito al decreto flussi, ai ricon­giung­i­menti famil­iari, alla rego­lar­iz­zazione di alcuni stranieri.

    I rifu­giati nel mondo sono 15milioni e 400mila e nel 2010 sono state pre­sen­tate 850mila richi­este di asilo politico, di cui 10mila in Italia. Per quanto riguarda gli sbarchi, in Sicilia nel 2011 sono arrivate 50mila persone.

    Nei paesi dell’Unione Euro­pea i nati all’estero sono 47 mil­ioni, men­tre in Italia i minori stranieri sono un mil­ione, di cui 600mila nati nel nos­tro Paese. Ogni 7 nuovi nati in Italia, uno è straniero e nel nos­tro paese i mat­ri­moni misti sono 20mila.

    LA TOSCANA.¬†Gli stranieri res¬≠i¬≠denti nella nos¬≠tra Regione sono quasi 400mila, pari al 10,6% della popo¬≠lazione e oltre la met√† sono donne. Un nuovo nato ogni 4 ha madre straniera e in Toscana nel 2010 gli alunni stranieri erano 56280 (il 5,6% in pi√Ļ rispetto al 2009) ed il 41,4% di¬†questi¬†√® nato in Italia.

    Se con­sid­e­ri­amo gli stranieri extra­co­mu­ni­tari, 124.320 hanno un per­me­sso per motivi famil­iari, men­tre 124.502 lo hanno per motivi di lavoro. Il 37,5% degli extra­co­mu­ni­tari in Toscana ha un titolo di sog­giorno inde­ter­mi­nato, il che sig­nifica che nella Regione si delinea un tipo di immi­grazione sta­bile, famil­iare, di lungo periodo.

    Dal punto di vista eco­nom­ico, nel 2010 in Toscana sono andati persi 16mila posti di lavoro, men­tre il PIL, dopo due anni di segno neg­a­tivo, è tor­nato a crescere (+1,3%). I lavo­ra­tori stranieri assi­cu­rati in Toscana nel 2010 erano oltre 210mila, dato sostanzial­mente sta­bile rispetto a quello del 2009, men­tre fino al 2007 i lavo­ra­tori stranieri in Toscana cresce­vano di 15mila unità ogni anno.

    Le rimesse degli stranieri, invece, si sono ridotte nell’ultimo anno della metà.

    LA PROVINCIA DI SIENA. In provin­cia di Siena i res­i­denti stranieri nel 2010 ammon­ta­vano quasi a 30mila, pari al 10,9% del totale della popo­lazione res­i­dente. L’aumento rispetto al 2009 è stato del 6%, dato infe­ri­ore rispetto agli anni prece­denti. Nel 2010 circa 450 per­sone nel ter­ri­to­rio provin­ciale hanno acquisito la cit­tad­i­nanza italiana.

    Il 17,2% dei lavo­ra­tori assi­cu­rati in provin­cia di Siena sono stranieri, con un aumento sia rispetto al 2008 (16,3%) che al 2009 (16,7%). Gli stranieri tito­lari di un impresa sono 1333, di cui 189 sono donne.

    I minori stranieri res­i­denti sono circa 6mila e nelle scuole della provin­cia, il 36,6% degli alunni è straniero.

    LE PROSPETTIVE.¬†‚ÄúIl cit¬≠tadino straniero ‚Äď recita il video di RaiNews ‚ÄĒ va sostenuto nell‚Äôottica delle pari oppor¬≠tu¬≠nit√†: l‚Äôimmigrato non √® tute¬≠lato se dopo 6 mesi senza un lavoro perde il diritto al sog¬≠giorno e viene espulso‚ÄĚ.

    Mari¬≠naro ha spie¬≠gato come gli immi¬≠grati rap¬≠p¬≠re¬≠sentino una enorme risorsa eco¬≠nom¬≠ica per il nos¬≠tro Paese, cos√¨ come per tutto l‚Äôoccidente. ‚ÄúL‚ÄôOrganizzazione Inter¬≠nazionale per le Migrazioni prevede ‚Äď ha affer¬≠mato Mari¬≠naro ‚ÄĒ che nei prossimi anni ci sia un cam¬≠bi¬≠a¬≠mento dei flussi migra¬≠tori: non pi√Ļ dal sud al nord, ma dal sud al sud del mondo, con paesi come il Mes¬≠sico, il Golfo Per¬≠sico, la Thai¬≠lan¬≠dia, il Sudafrica e la Cina che diven¬≠ter¬≠anno nuove mete di des¬≠ti¬≠nazione dei migranti‚ÄĚ. ‚ÄúSe non attuer¬≠emo diverse politiche di accoglienza ‚Äď ha pros¬≠e¬≠guito ‚Äď ci tro¬≠ver¬≠emo a dover pre¬≠gare questi migranti di venire da noi per far man¬≠tenere il PIL. L‚ÄôOIM, infatti, stima che in Italia ser¬≠vano 300mila migranti in pi√Ļ ogni anno per far crescere il PIL, data la dimin¬≠uzione sia in Italia che in Europa della forza lavoro, cio√® il numero delle per¬≠sone che pu√≤ lavo¬≠rare. Tut¬≠tavia il nos¬≠tro Min¬≠is¬≠tero sta¬≠bilisce che ogni anno la quota dei lavo¬≠ra¬≠tori nec¬≠es¬≠sari sia solo di 100mila unit√†‚ÄĚ.

    L‚ÄôIMPEGNO DELLE ISTITUZIONI.¬†L‚Äôassessore Fer¬≠retti ha annun¬≠ci¬≠ato che ‚Äúil Comune e la Provin¬≠cia di Siena stanno lavo¬≠rando per la cos¬≠ti¬≠tuzione di un tavolo inter¬≠is¬≠ti¬≠tuzionale misto che veda coin¬≠volti: le isti¬≠tuzioni, le asso¬≠ci¬≠azioni dei migranti, il mondo del volon¬≠tari¬≠ato, i datori di lavoro e tutti i soggetti che a vario titolo si occu¬≠pano di immi¬≠grazione e degli stranieri‚ÄĚ. ‚ÄúC‚Äô√® una delib¬≠era della Provin¬≠cia ‚Äď ha aggiunto Fer¬≠retti ‚ÄĒ che isti¬≠tu¬≠isce questo tavolo misto e plu¬≠rale, con lo scopo di lavo¬≠rare insieme per favorire l‚Äôintegrazione e attuare politiche effi¬≠caci per gli stranieri sull‚Äôoccupazione, la for¬≠mazione e i servizi‚ÄĚ.

    Comments are closed.

    ------- ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ---- ACLI COLF SIENA ---- DIRETTIVO PROVINCIALE --------- Siena ----